News

Cos’è la tecnica del mini-rialzo?

2 Dicembre 2020by Dott.ssa Sara Berri

Nello studio dentistico del Dott.re Berri avrai la possibilità di posizionare un impianto dove manca leggermente osso applicando la tecnica mini-rialzo.

A livello della zona dei molari (denti posteriori) nell’arcata superiore, spesso se i denti mancano da tempo non è presente osso SUFFICIENTE per poter posizionare degli IMPIANTI.
Per valutare correttamente la quantità di osso disponibile, è NECESSARIO un esame radiografico, la TC CONE BEAM.

Questo esame, che è possibile effettuare presso il nostro studio, ci fornisce MISURE ESATTE di lunghezza, larghezza e profondità dell’osso. In questo modo, si può studiare la SOLUZIONE IDEALE per ogni paziente in serenità.

Se l’osso risulta mancante nella PARTE SUPERIORE, esistono alcune tecniche per AUMENTARE l’osso in quella zona, a seconda dei casi.

Quando l’osso che manca risulta essere di qualche MILLIMETRO, allora si può applicare la tecnica del mini-rialzo.

Questa tecnica permette di “SPOSTARE” parte dell’osso del paziente dove manca. In questo modo, l’impianto viene posizionato CONTESTUALMENTE. Se non è possibile utilizzare questa tecnica, perché l’osso mancante è più di qualche millimetro, allora bisogna necessariamente attuare la tecnica DEL GRANDE RIALZO. In questo caso, l’inserimento dell’impianto sarà differito rispetto al primo intervento.

TUTTI gli impianti, dopo il posizionamento, vanno CONTROLLATI periodicamente con delle radiografie. FONDAMENTALE per mantenerli in salute è un’accurata pulizia DOMICILIARE e sedute PERIODICHE di IGIENE PROFESSIONALE (ablazione del tartaro o “pulizia dei denti”).

 

 

 

________________________
Studio dentistico Berri
Corbetta Via Verdi 32
029770491
Martedì-Giovedì 9-12 / 14-19
Albairate Via del Parco 10
029406217
Lun-Mer-Ven 9-12 / 14-19